Ogni Comune deve adeguarsi alle norme europee per la gestione della raccolta, il conferimento e lo smaltimento dei rifiuti. Le norme prevedono la riduzione dell’80% in 5 anni dei rifiuti solidi urbani conferiti in discarica o presso i termovalorizzatori e la riduzione delle emissioni di CO2.

Il progetto Remunero dà la possibilità ai comuni di premiare i cittadini con la restituzione dell’intero importo versato per il tributo TARI.

Una volta sottoscritta l’intesa e avviata la metodologia, Remunero consegna ai comuni un sistema intelligente di cassonetti, che rileva il corretto conferimento dei rifiuti e ne trasmette i dati al database.

I Cittadini vengono premiati con una Card elettronica su cui viene accreditato l’equivalente dell’importo del tributo TARI, spendibile solo nelle Imprese del Territorio del Comune: la Remunero Card.

Le Remunero Card carte sono utilizzabili per gli acquisti nelle Imprese del Territorio, così da incrementare i consumi.

Rappresentano un volano per l’economia locale, a cui contribuisce anche la defiscalizzazione del 30% del fatturato incassato con le Remunero Card, di cui godono tutte le Imprese del Territorio.

La gestione del tributo attualmente incassato non cambia.

Resta invariato anche il rapporto con la società che gestisce l’appalto di raccolta dei rifiuti.

L’obiettivo di Remunero è promuovere soluzioni che portino ad un miglioramento della qualità dei rifiuti, del loro riuso e riciclo, incentivando l’economia circolare del Territorio.

La rivoluzione del Green, l’evoluzione dell’eco-economia.